menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Rapinò agenzia d'assicurazione": chiuse le indagini e chiesto giudizio immediato

La richiesta è stata fatta dal Pm Christian Del Turco a carico dell'indagato: Francesco Sabella di 21 anni

Chiuse le indagini e chiesto il giudizio immediato per Francesco Sabella, 21 anni di Menfi. Lo ha fatto - a carico del ventuenne indagato per rapina aggravata ai danni di un'agenzia di assicurazione - il pm Christian Del Turco. Adesso, come è naturale che sia, dovrà pronunciarsi il giudice per le indagini preliminari. 

"Rapina a mano armata all'agenzia di assicurazione", 21enne arrestato dopo 8 mesi

Il ventunenne era stato arrestato - in esecuzione di un'ordinanza - a fine dello scorso gennaio, otto mesi dopo la rapina messa a segno all'agenzia di assicurazione di Menfi. Il suo presunto complice, allora, venne invece denunciato alla Procura. 

IL VIDEO. "Incastrato" da una tuta da motociclista", arrestato ventunenne  

Le indagini furono avviate subito dopo la rapina avvenuta il 7 maggio dello scorso anno, ai danni dell’agenzia di assicurazioni Unipol Sai di Menfi. In quella circostanza era stato immediato l’arrivo dei militari che raccolsero subito le prime preziose testimonianze ed acquisirono i filmati di video-sorveglianza delle vie del centro. Il bottino  era stato di quasi 800 euro, sottratti da un giovane con il volto travisato da un casco. Un giovane che aveva brutalmente minacciato con una pistola il direttore dell’agenzia. Arraffati i soldi, il giovane si era dileguato grazie all’aiuto di un complice che lo stava attendendo fuori, a bordo di una moto senza targa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento