rotate-mobile
"Estate tranquilla" / Menfi

"Attrezza spiaggia a lido balneare senza autorizzazione", sanzionato responsabile di un'azienda

I militari dell’Arma hanno anche, inevitabilmente poiché rientra nella medesima procedura, avviato l’iter per la chiusura dell’attività

“Ha attrezzato come lido balneare una porzione di spiaggia, senza alcuna autorizzazione o licenza”. E’ per questa violazione amministrativa che al responsabile di un’azienda Catanese è stata elevata una sanzione da 1.032 euro. A farlo, a Menfi, sono stati i carabinieri del nucleo Tutela per la Salute che, nell’ambito di un’operazione denominata “Estate tranquilla”, stanno effettuando numerose ispezioni igienico-sanitarie su attività di affittacamere, bar-ristoranti e noleggio di attrezzatura per la balneazione. A supportare il Nas, naturalmente, anche i militari dell’Arma della stazione cittadina di Menfi. Ed è proprio durante la raffica di controlli ed ispezioni che i carabinieri hanno accertato che la ditta Catanese aveva attrezzato a lido una porzione di spiaggia di Menfi senza alcuna autorizzazione. La sanzione amministrativa è stata elevata al responsabile: un trentanovenne residente proprio a Menfi. I militari dell’Arma hanno anche, inevitabilmente poiché rientra nella medesima procedura, avviato l’iter per la chiusura dell’attività.

I controlli, tanto a Menfi quanto nel resto dei Comuni costieri dell’Agrigentino, proseguiranno per fare in modo che veramente possa essere una “Estate tranquilla” e all’insegna della legalità anche sul “fronte” degli stabilimenti balneari e delle strutture per i turisti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Attrezza spiaggia a lido balneare senza autorizzazione", sanzionato responsabile di un'azienda

AgrigentoNotizie è in caricamento