Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Una torta da record per beneficenza, Giovanni Mangione incanta Torino

Con questo intento il pastry chef agrigentino si è cimentato in un'altra delle sue imprese, realizzando a Torino una dolce di 255 chili, di quasi 5 metri di lunghezza per 1 metro e 80 di larghezza

Ducentocinquantacinque chilogrammi di bontà tutta siciliana per un fine nobile: aiutare chi è in difficoltà economica e necessita di cure sanitarie particolari. Con questo intento il pastry chef Giovanni Mangione si è cimentato in un'altra delle sue imprese da record, realizzando a Torino una torta di quasi 5 metri di lunghezza per 1 metro e 80 di larghezza.

Per realizzarla son serviti 160 chili di ricotta fresca di pecora, 20 placche di pan di spagna, 18 litri di bagna, 10 chili di cannoli per il decoro del bordo, 5 chili di frutta candita, 10 chili di pistacchio pralinato, 5 chili di pasta di zucchero oltre a 20 chilogrammi di decorazioni varie che riproducevano tra l'altro, in maniera impeccabile, la maglia del Toro.

A fare gli onori di casa, eseguendo il taglio della torta, è stato Claudio Sala, centrocampista noto ai più come il "poeta del gol, in un calcio fatto di fantasia, di dribbling e di gesta atletiche mirabolanti".

L'evento, realizzato su iniziativa della lady chef Marianna Cobas per l’associazione “Camminare Insieme”, è stato ideato per realizzare una raccolta di fondi da destinare ai più bisognosi e ha registrato l'apporto dello chef Lillo Pace e della cake designer Iryna Shten

La mega torta di Giovanni Mangione a Torino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una torta da record per beneficenza, Giovanni Mangione incanta Torino
AgrigentoNotizie è in caricamento