Maxi tamponamento al Villaggio Mosè: quattro auto coinvolte

Nessuno degli automobilisti coinvolti nell'incidente stradale è, per fortuna, rimasto ferito

(foto ARCHIVIO)

Maxi tamponamento lungo il viale Leonardo Sciascia nel quartiere commerciale del Villaggio Mosè. A sbattere, per cause che ieri risultavano essere ancora in corso di ricostruzione e accertamento, sono state quattro macchine. Sul posto si è subito precipitata la sezione Infortunistica stradale della polizia municipale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per fortuna, stando a quanto ieri emergeva, nessuno degli automobilisti coinvolti è rimasto ferito e non c’è stato dunque bisogno di richiedere l’intervento delle ambulanze del 118. La viabilità, lungo il viale Leonardo Sciascia, è diventata letteralmente caotica. Soltanto quando i mezzi sono stati spostati, la circolazione ha ripreso il suo regolare corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento