menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio

Il procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio

Martedì si insedia il nuovo procuratore capo Luigi Patronaggio

Si è già aperta la corsa per il numero due della Procura. Otto i magistrati che hanno presentato domanda, fra questi anche Salvatore Vella e Lucia Brescia

Il nuovo procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, si insedierà martedì.

L' ex presidente dell'ufficio Gip-Gup del tribunale di Agrigento torna al palazzo di giustizia di via Mazzini dopo otto anni. Il magistrato palermitano, oltre ai tanti processi di cui si è occupato, ha celebrato anche il procedimento scaturito dall'inchiesta "Akragas", il primo maxi processo alla mafia della provincia di Agrigento. 

Al quinto piano del palazzo di giustizia si è aperta inoltre la "corsa" per la successione del numero due della Procura. Il procuratore aggiunto Ignazio Fonzo entro gennaio dovrà lasciare: completerà, infatti, gli otto anni del mandato previsti dalla legge Mastella.

Sono otto i magistrati che hanno presentato domanda per il bando. E sono - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - : l'attuale procuratore Salvatore Vella; l'ex "storico" Pm Lucia Brescia che è attualmente in servizio alla Procura generale di Caltanissetta; Marzia Sabella, bivonese, attualmente sostituto alla Procura di Palermo; Pietro Pollidori, Pm a Roma ma con trascorsi alla Procura di Agrigento; Renza Cescon, 47 anni, attuale pm di Palermo; Antonella Nespola, 54 anni pm a Roma; Francesca Maria Mazzocco, 45 anni, torinese e pm di Palermo, e Milto Stefano Denozza, 43 anni, Pm di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento