rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Squadra Mobile / Licata

Aveva poco meno di 10 chili di marijuana: obbligo di dimora per l'operaio

Il trentunenne è stato sottoposto alla misura cautelare con la contestuale prescrizione di non uscire dalla propria abitazione dalle ore 22 alle 6

E’ stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora a Licata, con la contestuale prescrizione di non uscire dalla propria abitazione dalle ore 22 alle 6. Dopo l’arresto, effettuato nei giorni scorsi dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, l’operaio trentunenne, R. Z., di Licata, inizialmente posto agli arresti domiciliari, è stato, in sede di udienza di convalida, liberato dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento che ha, appunto, disposto l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora.

"Aveva poco meno di 10 chili di marijuana e mille euro": arrestato un operaio

Il giovane licatese era stato arrestato per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio poiché trovato in possesso di nove chili e 600 grammi di marijuana e di mille euro. La “roba”, una grande quantità, è stata naturalmente posta sotto sequestro sempre dai poliziotti della Squadra Mobile che, naturalmente, continueranno a tenere gli occhi ben concentrati sulla complicata realtà di Licata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva poco meno di 10 chili di marijuana: obbligo di dimora per l'operaio

AgrigentoNotizie è in caricamento