menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

Le onde hanno pure aggredito la pista ciclabile, danneggiato la condotta fognaria e ha scoperchiato i pozzetti delle fogne

La mareggiata delle ultime ore continua a fare i danni. San Leone, che prova a rialzarsi, è stata bersagliata dal vento e dalla pioggia. L’allarme maltempo, sembra al momento, non dovere più preoccupare gli agrigentini.

Scongiuri alla mano, San Leone ed il viale delle Dune,  si sono svegliate tra i detriti ed il fango in strada. La pista ciclabile è impraticabile, ed i chioschi – lidi balneari – provano a contare i danni.  

Le onde, però, hanno annientato uno dei principali luoghi di movida degli anni scorsi.  Si, perché, uno dei chioschi gestito da giovani imprenditori agrigentini, non esiste più.

La mareggiata ha portato via tutto, lasciando soltanto sulla spiaggia del materiale ferroso ed anche parte dello scheletro in legno. Il mare grosso non ha lasciato scampo al rinomato lido balneare, portando con sé anche i ricordi di estivi. Il maltempo, stando al meteo, dovrebbe dare una tregua. San Leone ed i suoi residenti sono pronti a tirare un sospiro di sollievo, per i due giorni di caos ed anche paura.

Il mare ha pure aggredito la pista ciclabile del viale Delle Dune, ha danneggiato la condotta fognaria e ha scoperchiato i pozzetti delle fogne, a pochi metri dal mare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento