Casa abusiva sulla spiaggia, Mareamico: "Abbattetela prima che crolli"

L'edificio si trova in contrada Punta Bianca, in territorio di Palma di Montechiaro

La struttura

Costruita a bordo di spiaggia, arrivata quasi a lambire le onde a causa dell'erosizione costiera: l'associazione ambientalista Mareamico chiede l'abbattimento di un edificio in contrada Punta Bianca, in territorio di Palma di Montechiaro.

"Da diversi anni  è presente un’abitazione abusiva che è stata edificata a meno di dieci metri dal mare - dice in una nota -. Purtroppo anche in questa zona l’erosione costiera ha fatto perdere diversi metri di spiaggia ed ora la casa rischia di crollare in mare. Pertanto abbiamo chiesto al sindaco di Palma di Montechiaro di voler intimare al proprietario di abbattere la casa in questione, e qualora non ottemperasse nei termini previsti dalla legge, di provvedere ad abbatterla, in danno della proprietà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento