rotate-mobile
Nuove grane / San Leone / Via Gela

Cade a causa delle radici di un albero che dissestano il marciapiede e trascina il Comune in tribunale

Palazzo dei Giganti non ci sta però a farsi ritenere responsabile dell'incidente e il sindaco Franco Micciché ha già autorizzato la costituzione in giudizio dell'ente

Cade a causa delle radici di un albero presenti sul marciapiede di via Gela e cita il Municipio, dinanzi al tribunale di Agrigento, affinché venga dichiarato responsabile delle lesioni che la donna ha riportato al braccio sinistro. Palazzo dei Giganti non ci sta però a farsi riconoscere responsabile dell'incidente, né naturalmente a pagare il risarcimento dei danni, e il sindaco Franco Micciché ha già autorizzato la costituzione in giudizio dell'ente, conferendo l'incarico di difesa all'avvocato Agata Vecchio che è funzionario specialista del primo settore. 

L'incidente che ha riguardato un'agrigentina si è verificato, appunto in via Gela, il 16 agosto del 2021. La donna stava percorrendo il marciapiede quando, all'improvviso, a causa delle radici di un albero che rendevano dissestato il marciapiede, è caduta e ha riportato lesioni al braccio sinistro. 

Non è stato indicato, nella determina sindacale che autorizza il Comune alla costituzione in giudizio, se l'agrigentina abbia o meno quantificato la richiesta di risarcimento danni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade a causa delle radici di un albero che dissestano il marciapiede e trascina il Comune in tribunale

AgrigentoNotizie è in caricamento