Il figlio morì in un incidente stradale, la madre: "Alla marcia contro l'isolamento ci saremo anche noi"

Parla la mamma di Giuseppe, la donna: "Insieme per segnalare la precarietà delle infrastrutture della Ss 640 da cui derivano gran parte degli incidenti stradali"

Carmelina Nobile

“Io alla marcia contro l’isolamento ci sarò, lo farò anche per mio figlio”. A parlare è Carmelina Nobile madre di Giuseppe Di Stefano, il ragazzo è rimasto vittima di un incidente stradale nel 2017. La donna sarà al corteo del 25 gennaio contro l’isolamento. Carmelina Nobile ricopre anche un ruolo importante, in quanto è la responsabiledi Agrigento dell’associazione italiana familiari vittime delle strade. La donna marcerà con una maglia speciale, una t shirt con il volto del figlio Giuseppe Di Stefano.

Marcia contro l'isolamento

“Io ci sarò – dice mamma Carmelina ad AgrigentoNotizie – voglio sottolineare la precarietà delle infrastrutture della Ss 640 da cui derivano gran parte degli incidenti stradali”. Quella della donna è una presenza importante, in suo sostegno anche altre famiglie colpite dalla stessa tragedia.

Giuseppe Di Stefano morì nel 2017 a causa di un incidente stradale autonomo verificatosi lungo la statale 640, fra il bivio per Maddalusa e l'innesto con la strada che conduce alla galleria di Porto Empedocle. Il giovane agrigentino era in sella ad una motocicletta, una Yamaha 250 Jbr. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento