La marcia contro l'isolamento, la Camera di commercio aderisce: "Niente strumentalizzazioni"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"La Camera di commercio di Agrigento aderisce alla manifestazione del 25 gennaio nella consapevolezza che l'isolamento della provincia, a causa della precarietà delle infrastrutture viarie, rappresenti un grave problema non solo per la mobilità della popolazione ma anche una grande penalizzazione per il tessuto produttivo del nostro territorio". Lo sottolinea il commissario straordinario dell' Ente Giuseppe Termine nell'esprimere il suo apprezzamento per l'iniziativa messa in campo da un ampio cartello sociale ed istituzionale.

"Finalmente - aggiunge Giuseppe Termine - si realizza un'ampia convergenza su una problematica che mette a dura prova le condizioni di vivibilità dei cittadini e delle imprese della provincia. Un momento importante di sensibilizzazione che non può non ricevere risposte adeguate ed impegni certi da parte delle istituzioni competenti. La trasversalità delle adesioni fin qui pervenute è garanzia di successo per l'iniziativa ma anche elemento rassicurante affinché la manifestazione non venga strumentalizzata a fini politici".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento