menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agrigento, La Scala (M5s): «Gettoni di presenza per fondo solidarietà»

Il consigliere La Scala ha richiesto che nell'ordine del giorno della prossima seduta si impegni il Consiglio comunale alla riduzione del 100per cento dei gettoni di presenza per costituire ed implementare un fondo di solidarietà

Il consigliere comunale Marcello La Scala ha richiesto che nell'ordine del giorno della prossima seduta venga inserita la mozione con la quale si impegna il Consiglio comunale alla riduzione del 100per cento dei gettoni di presenza percepiti dai consiglieri per la partecipazione ai lavori delle commissioni consiliari, dando mandato agli uffici preposti affinché venga costituito ed implementato un fondo di solidarietà cui destinare ogni mese i risparmi ottenuti da tale riduzione,  a vantaggio dei soggetti che vengono assistiti dal Comune perché si trovano in condizione di grave bisogno.

«Considerata la precaria situazione finanziaria del Comune di Agrigento non consente ulteriori indugi nell'avviare una politica di risparmio di spesa soprattutto per quello che concerne il funzionamento degli organi istituzionali e in particolare per quei costi che da tutti ormai  da tempo abbiamo classificato con il termine "costi della politica" - scrive il consigliere grillino - e che sono sempre più numerose le famiglie che chiedono al Comune un adeguato sostegno economico perché versano in condizione di grave bisogno» chiede venga esitata la mozione in funzione «dei significativi risparmi che si otterrebbero ogni mese dall’azzeramento della spesa per il funzionamento delle commissioni consiliari e dei vantaggi che otterrebbero molte famiglie bisognese, se tali risparmi venissero piuttosto utilizzati per rispondere alle loro molteplici esigenze economiche».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento