Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Manovre idrauliche su diga Castello, Libero consorzio monitora attraversamenti di strade provinciali

Sarà verificato il corretto funzionamento degli organi di scarico e dei relativi impianti della diga Castello sul fiume Magazzolo, il consiglio per automobilisti e utenti delle strade interessate è quello di non portarsi in zone particolarmente vicine all'alveo del fiume per la durata delle manovre

Con una nota inviata, tra gli altri, anche al dipartimento provinciale della Protezione civile di Agrigento, il servizio 3 del Dipartimento regionale dell’Acqua e dei rifiuti (gestione Infrastrutture per le acque) ha comunicato che domani 6 aprile 2016, a partire dalle 11, sarà verificato il corretto funzionamento degli organi di scarico e dei relativi impianti della diga Castello sul fiume Magazzolo attraverso l’apertura delle paratoie dello scarico di fondo. Si tratta di manovre che comporteranno rilasci di acqua a valle dello sbarramento di portate massime pari a 25 metri cubi al secondo per periodi limitati. Salvo diverse necessità, si prevede che le stesse manovre termineranno nel pomeriggio della stessa giornata intorno alle 18.

Il gruppo Protezione civile del Libero consorzio ha predisposto il monitoraggio, con personale dello stesso ufficio e del settore Infrastrutture stradali, di tutti gli attraversamenti del fiume Magazzolo sulle strade provinciali interessate, e precisamente su Sp 61 Montallegro-Ribera, SP 32 Ribera-Cianciana e NC 5 (strada di collegamento tra sp 32 e sp 34).

Manterrà inoltre continui contatti con la sala operativa regionale (Soris) e gli uffici di Protezione civile dei Comuni di Bivona, Lucca Sicula, Alessandria della Rocca e Ribera. La raccomandazione per gli automobilisti e gli utenti delle strade citate è di non portarsi in zone particolarmente vicine all’alveo del fiume del Magazzolo per la durata delle manovre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manovre idrauliche su diga Castello, Libero consorzio monitora attraversamenti di strade provinciali

AgrigentoNotizie è in caricamento