rotate-mobile
Cronaca

Manifesti elettorali abusivi, elevate ben 122 sanzioni

Nessun indiscrezione filtra sui nominativi di candidati e partiti politici che non avrebbero rispettato le regole. Pare, però, che siano stati tutti o quasi tutti

Sono 122 le sanzioni elevate, dalla polizia municipale di Agrigento, per violazioni alle norme in materia di propaganda elettorale. Sanzioni che vanno da un minimo di 103,29 al massimo di 1.032 euro. La notifica dei verbali sta per essere conclusa. Accadrà nelle prossime ore. L’importo della sanzione dovrà essere determinato dalla Prefettura di Agrigento e oscilla dal minimo di 103,29 al massimo di 1.032 euro. Minimo o massimo che sia, non è detto però che a palazzo dei Giganti arriveranno i soldi.

Dalla legge è data, infatti, facoltà, ai trasgressori, di poter contestare il verbale e fare ricorso. E in tal caso, dunque, non soltanto i tempi si dilateranno, ma non è nemmeno detto che si arrivi a realizzare un introito per le casse, sempre in difficoltà, del Municipio. Di fatto, però, è ormai certo che la polizia municipale di Agrigento, seppur in sordina, nei mesi di campagna elettorale si è data un gran da fare per verificare, e arrivare ad accertare, eventuali violazioni alle norme in materia di propaganda elettorale.

Nessun indiscrezione, naturalmente, filtra sui nominativi di candidati e partiti politici che non avrebbero rispettato le regole. Pare, però, - anche se nessuno conferma e nessuno smentisce – che siano stati tutti o quasi tutti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesti elettorali abusivi, elevate ben 122 sanzioni

AgrigentoNotizie è in caricamento