rotate-mobile

Imprenditori e artigiani scendono in piazza contro il caro energia, Schifani: "Subito moratoria Irfis sui mutui"

Alla mobilitazione regionale era presente anche una delegazione agrigentina formata da amministratori comunali e associazioni di categoria

Mobilitazione regionale in mattinata a Palermo contro il caro bollette, fra i manifestanti anche una delegazione agrigentina guidata dal sindaco Franco Miccichè e dai responsabili delle associazioni di categoria. Il corteo si è chiuso con la consegna in prefettura di un documento unitario nel quale si chiedono aiuti concreti al governo nazionale ed intanto, il presidente della Regione, Renato Schifani ha incontrato a Palazzo d'Orleans alcuni dei promotori della manifestazione.

“Sto dalla vostra parte – ha detto il governatore dell'Isola - verrà sospeso – ha promesso Schifani - il pagamento della quota capitale della rata in scadenza del mese di dicembre dei mutui. Ho preso atto della manifestazione -ha aggiunto il governatore della Regione - che è sintomo di un grandissimo malessere, l'attenzione resterà massima sia nei confronti delle imprese che dei singoli cittadini. Contemporaneamente alle iniziative del governo nazionale, non ci sottrarremo dal fare la nostra parte. Al momento – ha detto ancora Schifani - stiamo studiando delle modalità di utilizzo di alcuni fondi su due fronti: il primo, un rimborso sugli aumenti percentuali delle tariffe energetiche e il secondo, l'incentivo al ricorso a impianti di nuova generazione che possano garantire risparmi grazie a sistemi più moderni e innovativi.

"Sulla lunga durata - ha concluso il presidente della Regione - vogliamo puntare su una maggiore autonomia energetica”.

Caro energia, Federconsumatori in piazza con le imprese: "In aumento chi non riesce a pagare le bollette"

Video popolari

Imprenditori e artigiani scendono in piazza contro il caro energia, Schifani: "Subito moratoria Irfis sui mutui"

AgrigentoNotizie è in caricamento