Degrado al piazzale Caos, "Mani Libere" scrive a Mattarella

Il movimento lancia una provocazione e chiede al capo dello Stato di tornare in città per ottenere la pulizia della zona

Una porzione del piazzale

Piazzale Caos in stato di abbandono, il movimento "Mani libere" di Agrigento chiede al presidente della Repubblica Sergio Mattarella di tornare in visita alla città, come fatto un  paio di anni fa, per far sì che quella zona sia nuovamente oggetto delle "attenzioni" dell'amministrazione comunale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Trascorsi quasi due anni dalla commemorazione del centocinquantesimo anniversario della nascita del grande drammaturgo e premio Nobel agrigentino, evento a cui lei, con la sua qualificante partecipazione, ha conferito significativa importanza - dice la nota - questo è l’inglorioso e disdicevole stato di fatto con cui il Comune di Agrigento rende 'onore' all’insigne letterato. Un disdoro che valica i ristretti confini cittadini offendendo tutti coloro i quali si recano in visita sia alla casa natale sia al monumento, la “rozza pietra” ove lo scrittore agrigentino volle fossero deposte le sue ceneri. Presidente, possiamo chiederle di tornare ad Agrigento? Con la sua autorevole presenza  - si conclude la lettera - potremmo ritornare a vedere curati i luoghi a lei così cari. Grato per la sua preziosa attenzione e speranzoso di riaverla presto tra di noi, la saluto cordialmente augurandole buon lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento