Degrado al piazzale Caos, "Mani Libere" scrive a Mattarella

Il movimento lancia una provocazione e chiede al capo dello Stato di tornare in città per ottenere la pulizia della zona

Una porzione del piazzale

Piazzale Caos in stato di abbandono, il movimento "Mani libere" di Agrigento chiede al presidente della Repubblica Sergio Mattarella di tornare in visita alla città, come fatto un  paio di anni fa, per far sì che quella zona sia nuovamente oggetto delle "attenzioni" dell'amministrazione comunale. 

"Trascorsi quasi due anni dalla commemorazione del centocinquantesimo anniversario della nascita del grande drammaturgo e premio Nobel agrigentino, evento a cui lei, con la sua qualificante partecipazione, ha conferito significativa importanza - dice la nota - questo è l’inglorioso e disdicevole stato di fatto con cui il Comune di Agrigento rende 'onore' all’insigne letterato. Un disdoro che valica i ristretti confini cittadini offendendo tutti coloro i quali si recano in visita sia alla casa natale sia al monumento, la “rozza pietra” ove lo scrittore agrigentino volle fossero deposte le sue ceneri. Presidente, possiamo chiederle di tornare ad Agrigento? Con la sua autorevole presenza  - si conclude la lettera - potremmo ritornare a vedere curati i luoghi a lei così cari. Grato per la sua preziosa attenzione e speranzoso di riaverla presto tra di noi, la saluto cordialmente augurandole buon lavoro".

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Difese immunitarie: come migliorarle con rimedi naturali

I più letti della settimana

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento