menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
GLI SVILUPPI: Manganella chiede aiuto alla Regione siciliana

GLI SVILUPPI: Manganella chiede aiuto alla Regione siciliana

GLI SVILUPPI: Manganella chiede aiuto alla Regione siciliana

La volontà dell’amministrazione è quella di organizzare una manifestazione di popolo. Assenti...

Stamane, presso il palazzo di città di Favara, si è tenuta una conferenza stampa da parte dell’amministrazione comunale per fare il punto della situazione sui disagi del centro storico. Diverse abitazioni sono state evacuate dopo il crollo del 12 novembre in via Palermo. I residenti hanno trovato alloggio presso i parenti, altri soggiornano al boccone del povero.

La gente che vive in quelle abitazioni sono delle persone veramente povere che hanno bisogno di aiuto e di una casa sicura in cui vivere. È allarme sociale. Il sindaco stesso ha confermato che "tale difficoltà non interessa solo questa porzione di paese, ma un po' tutta l’aerea nei pressi di piazza Cavour". Del milione di euro che la Regione aveva promesso per il centro storico favarese, “ad oggi, non è pervenuto neanche un centesimo” afferma Manganella. Lo stesso sindaco sottolinea come tale somma sia tuttavia insufficiente.

Dalle stime fatte, in maniera approssimativa sarebbero 200 le abitazioni a rischio crollo. Queste abitazioni sono in parte popolate e la tragedia è dietro l’angolo. “Servirebbero almeno tre milioni di euro per ripristinare questo benedetto centro storico” rimarca il sindaco. La volontà dell’amministrazione è quella di organizzare una manifestazione di popolo per chiedere alla Regione impegni finanziari. La speranza è quella di puntare i riflettori su Favara.

Ciononostante la situazione resta critica. Il Prg è ancora bloccato al genio civile di Agrigento e soprattutto non è stato incaricato un tecnico per redigere un piano particolareggiato per il centro storico. Manca una puntigliosa schedatura degli immobili. Senza questi parametri neanche la Regione potrà aiutarci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento