rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
La festa

La città riabbraccia il Mandorlo in fiore: bagno di folla per la giornata finale

Rallentamenti sono stati dovuti ad alcuni interventi di soccorso: lunghe file e parcheggi in crisi

I suoni e i colori del Mandorlo in fiore tornano ad attraversare Agrigento a tre anni dall'ultima edizione.

Gli oltre 30 gruppi folk sono stati accolti da due enormi ali di pubblico: tanti agrigentini ma anche molti turisti (per di più siciliani) sono accorsi in città per questa ultima sfilata che apre alle iniziative del pomeriggio: a partire dalle 15 inizierà infatti lo spettacolo davanti al tempio della Concordia e che sarà a pagamento.

La città è stata off limits fin dalle prime ore della giornata: le interdizioni al traffico e i divieti di sosta hanno creato, come prevedibile, lunghe code di auto e parecchio caos. La sfilata ha fatto registrare qualche difficoltà con uno stop durato quasi un'ora a causa di due interventi di soccorso.

I performer hanno dovuto attendere a lungo di poter continuare ad esibirsi con temperature che non sono state esattamente invernali: ad un certo punto un pasticcere, il signor Infurna, ha anche portato cibo e acqua ai componenti di alcuni gruppi per ristorarli nell'attesa.

mandorlo in fiore

La sfilata è proseguita fino al viale della Vittoria e adesso la macchina organizzativa si sposterà alla Valle dei Templi a partire dalle 15.

A causa di una comunicazione a dir poco incisiva dell'evento si sono registrati alcuni disagi: alcuni cittadini, ad esempio, hanno atteso invano che la sfilata passasse dalla via Manzoni, non essendo a conoscenza del fatto che da tempo ormai l'iniziativa si ferma al centro città.

Assostampa consegna il premio "Re Capriata"

La sezione di Agrigento dell'Associazione Siciliana della stampa, in occasione del 75° Mandorlo in Fiore - 65° Festival Internazionale del Folklore, assegna il Premio Ugo Re Capriata al gruppo "Navruz Dance Ensemble" dell'Uzbekistan perché, "con tipiche musiche e danze, ma anche con elaborate coreografie e ricercati costumi, esprime al meglio valori e significati profondi di un ricco e antichissimo patrimonio culturale, sempre accuratamente conservato in tutto l’Uzbekistan".

Mandorlo in fiore, via alla sfilata finale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città riabbraccia il Mandorlo in fiore: bagno di folla per la giornata finale

AgrigentoNotizie è in caricamento