Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In cantiere l'edizione 2022 del Mandorlo in fiore, Sciarratta: “Pensiamo ad una lunga festa di primavera”

Dopo le due edizioni annullate a causa dell’emergenza pandemica, il Parco archeologico progetta il ritorno della manifestazione che dovrebbe durare fino a giugno. Cresce, intanto, l'attesa per la riapertura della Valle

 

“Stiamo lavorando per il 2022, speriamo che entro quella data si potrà dare seguito al progetto di un festival di respiro, un’ipotesi che possa avere il mandorlo come inizio di una grande festa della primavera che potrebbe durare per l’intero arco della stagione”. Così, ai microfoni di AgrigentoNotizie, il direttore del Parco archeologico Roberto Sciarratta parla del "paniere" di idee che sono in cantiere per la programmazione del rilancio della festa del Mandorlo in Fiore del 2022. 

La pandemia ha fermato due edizioni della kermesse più attesa della città dei Templi, un blocco forzato che però, nei progetti del Parco archeologico, potrebbe essere anche occasione per rimodulare l’evento, strizzando l’occhio ad un pubblico più giovane con appuntamenti prolungati nei mesi della primavera.  “Di intesa con il Comune di Agrigento – dice il direttore Sciarratta - mi piacerebbe una festa molto lunga, che parte da quella del Mandorlo per poi continuare nei fine settimana fino a giugno”.

Valle dei Templi, ripartono i cantieri: si risolleva il telamone
Valle dei Templi, ripartono i cantieri: si risolleva il telamone

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/tempio-di-giove-telamone-ricostruzione-parco-archeologico.html

In attesa della riapertura al pubblico della Valle dei Templi, si attende solo il declassamento in zona "gialla" della Regione, sul fronte degli scavi archeologici del teatro di Akragas, l’ente Parco ha messo in bando l’appalto dei lavori che potrebbero iniziare a marzo. L’importo delle opere è di circa duecento mila euro, la durata prevista di questi lavori è di circa due mesi. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento