Mandorlo in fiore 2019, anche i piccoli agrigentini a "I bambini del mondo"

Spedite le lettere di invito a tutti i gruppi folk locali. La manifestazione è in programma dal'1 al 5 marzo

Anche i bambini protagonisti del Mandorlo in Fiore 2019, partecipando al 19° Festival “I Bambini del Mondo”. La promozione della tradizione folklorica locale è uno degli elementi che caratterizzeranno la nuova edizione della manifestazione.

L’iniziativa, ideata Claudio Criscenzo, scomparso prematuramente e la cui organizzazione è curata dal figlio Luca presidente dell’Aifa (Associazione International Folk Agrigento), è in programma dall’1 al 5 marzo 2019, e rappresenta uno degli appuntamenti chiave nell’ambito delle proposte che costituiscono il programma del Mandorlo in Fiore 2019, che da quest’anno fa parte del registro delle eredità immateriali della Sicilia (Reis)
Il Parco archeologico e paesaggistico Valle dei Templi di Agrigento ha inviato le lettere di invito, indirizzate a tutti i gruppi folk locali composti da bambini, “nel convincimento – si legge in una nota – che  il contributo delle espressioni agrigentine del folklore, anche quelle dei più piccoli, debbano avere un ruolo di forte evidenza e  interpretare una parte attiva nella riuscita dell’evento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il Mandorlo in Fiore 2019, con il suo 19° Festival dei Bambini del Mondo – dice il direttore Giuseppe Parello – aderendo a quello spirito che anima la storia della manifestazione, vuole pertanto, promuovere la nostra cultura popolare locale e le nostre espressioni artistiche, attraverso quella tradizione, vanto della nostra Sicilia, che anche i gruppi dei piccoli, rappresenteranno ai numerosi ospiti internazionali, attesi per l’occasione. Sarà una bella opportunità per stare insieme e mostrare e le abilità dei nostri piccoli rappresentanti del folk che, fin dalla più tenera età, si accostano e studiano la nostra tradizione musicale, coreutica e canora. Ci auguriamo per questo – conclude il direttore – che anche tutti i complessi folklorici locali rappresentati dai bambini, diano la propria adesione alla nota che abbiamo spedito, certi che il loro contributo artistico impreziosirà il “19° Festival dei Bambini del Mondo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento