Mandorlo in fiore, indignati cittadini e turisti: "Non c'è traccia del programma"

Il Parco archeologico rassicura: entro la prossima settimana sarà presentato quello ufficiale

(foto ARCHIVIO)

Manca relativamente poco all'edizione 2020 del Mandorlo in Fiore e ancora non vi è traccia di un programma ufficiale. A lamentarlo non solo solamente gli operatori del settore, ma anche gli stessi turisti e utenti, che hanno iniziato a sollecitare via internet per conoscere maggiori dettagli dell'evento. Al momento, l'unica cosa certa è la data: dal 28 febbraio all'otto marzo. 

Dal Parco archeologico, che per l'ennesimo anno è l'organizzatore e finanziatore della kermesse, arrivano rassicurazioni: il programma sarà presentato forse già la prossima settimana.

Mandorlo in Fiore 2020, sarà l'edizione della spending review

Al momento si starebbero attendendo soprattutto le conferme rispetto ai grandi eventi che dovrebbero essere finanziati dall’assessorato regionale al Turismo.

Rispetto alle linee guida dell'iniziativa, questa pare sarà più concentrata sul centro città piuttosto che sulle zone periferiche: il senso è di fatto che poche, pochissime cose si svolgeranno all’interno del Palacongressi al Villaggio Mosè. Per il resto rimarrà invariata la formula fin qui usata, con la valorizzazione dei patrimoni immateriali Unesco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Edizione dei 2600 anni dalla fondazione della città: via il 28 febbraio

Quest’anno, essendo anche quello dei 2600 dalla fondazione della città, centrali saranno i temi della classicità, con un forte legame con i popoli delle aree del Mediterraneo da cui provenivano i coloni che hanno creato Akragas. Come questo verrà sviluppato non è noto, per quanto il Parco abbia tenuto a precisare che la linea d’azione rispetto all’iniziativa sarà quella di tentare una riduzione del costo complessivo della kermesse, che lo scorso anno ha superato soglia 700mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Torna da Malta e risulta positivo al Covid: nuovo contagio a Porto Empedocle

  • Da Covid-free a incubo contagi, 6 gli ammalati: tutti tornati da Malta, Romania, Belgio e Lombardia

  • Immigrati ballano nudi sul balcone di casa, agrigentini esasperati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento