rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Mandorlo in Fiore, arriva Jill Morris: è l'ambasciatrice della Gran Bretagna

La britannica visiterà le maestose colonne doriche, accompagnata da una guida e dal direttore dell’Ente Parco, Giuseppe Parello

“Il prossimo 2 marzo avremo il piacere di accogliere ad Agrigento  l‘ambasciatrice della Gran Bretagna in Italia, Jill Morris”. Lo annuncia il presidente del consorzio turistico “Valle dei Templi”,  Emanuele Farruggia.

“Siamo  molto contenti – spiega Farruggia – che abbia accettato il nostro espresso in invito in concomitanza con la fase di avvio del Mandorlo in Fiore. La sua presenza ad Agrigento, già pensata lo scorso anno dall’allora presidente La Gaipa – aggiunge – certamente ci inorgoglisce e può aprire interessanti interlocuzioni, in chiave turistica, tra il Regno Unito e il nostro territorio”. L’ambasciatrice, nella sua breve permanenza nella città dei Templi, visiterà le maestose colonne doriche, accompagnata da una qualificata guida e dal direttore dell’Ente Parco, Giuseppe Parello, oltre che dai vertici del Consorzio e dalle Istituzioni locali. 

“Questa circostanza conferma, qualora ce ne fosse bisogno  - sottolinea ancora Farruggia - come  Agrigento, con la sua secolare tradizione di accoglienza e tolleranza, sia a livello internazionale un autentico e ideale luogo dove i valori della pace  e della concordia trovano la loro massima espressione. Per l’occasione – conclude il presidente del Consorzio Turistico Valle dei Templi – grazie alla sensibilità dell’Accademia delle “Belle Arti Michelangelo”, diretta da Prado, e all’opera da Domenico Boscia, docente di scultura, progettazione  e design, doneremo un piatto artistico all’ambasciatrice, mentre altri due identici oggetti in ceramica li faremo recapitare, attraverso lei, alla premier inglese, Theresa May, e alla Regina Elisabetta”.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandorlo in Fiore, arriva Jill Morris: è l'ambasciatrice della Gran Bretagna

AgrigentoNotizie è in caricamento