rotate-mobile
Violenza / Villaseta

Mancata precedenza alla rotonda e scoppia la lite: automobilista con un morso stacca l'orecchio al "rivale"

Ad essere aggredita è stata anche la moglie del cinquantaquattrenne che è scesa dall'auto per provare a dividere i due litiganti. I coniugi sono finiti al pronto soccorso

E’ per una mancata precedenza alla rotonda del centro commerciale “Città dei Templi” che, mercoledì mattina, è scoppiata la baraonda. Un cinquantaquattrenne che vive ad Agrigento è finito al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”: l’aggressore, durante la colluttazione, gli ha staccato, con un morso, parte della cartilagine dell’arcata dell’orecchio. Al presidio sanitario di contrada Consolida è stata portata anche la moglie del ferito, una cinquantaseienne. La donna si era messa in mezzo per dividere i due litiganti ed è stata, a sua volta, aggredita. A Villaseta, sul luogo del parapiglia, si sono portati gli agenti della sezione Volanti della Questura che hanno ricostruito cosa è effettivamente accaduto e identificato il presunto autore delle lesioni personali. Si tratta di un empedoclino cinquantanovenne. Un uomo che, stando a quanto trapelava ieri, rischia di essere denunciato alla Procura.

Erano le 10,30 circa di mercoledì quando al numero unico d’emergenza, il 112, arrivava la segnalazione: c’era una colluttazione in corso. I poliziotti sono subito accorsi in prossimità del centro commerciale “Città dei Templi”. In pratica, due automobilisti avevano litigato – e ne era nata una colluttazione – per una mancata precedenza nella rotonda antistante al punto commerciale. Una parola aveva tirato l’altra e con rabbia i due si erano azzuffati. Durante la colluttazione, il cinquantaquattrenne è stato preso a morsi. E con uno di questi gli è stata tranciata la cartilagine dell’arcata dell’orecchio destro. La moglie, vedendo che i due uomini erano venuti alle mani, è scesa dall’abitacolo per provare a riportare la calma, ma – stando a quanto è emerso – anche la donna è stata aggredita dall’automobilista empedoclino.

Marito e moglie, dopo aver chiamato la polizia, sono stati trasferiti in ospedale e si sono riservati di formalizzare querela di parte a carico del loro presunto aggressore. I poliziotti della sezione Volanti, dopo aver ricostruito quanto era accaduto a Villaseta, si sono portati al pronto soccorso per sincerarsi delle condizioni di salute del cinquantaquattrenne. Non era chiaro, ieri, quanti giorni saranno necessari per guarire da quello che è comunque uno sfregio permanente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancata precedenza alla rotonda e scoppia la lite: automobilista con un morso stacca l'orecchio al "rivale"

AgrigentoNotizie è in caricamento