Maltrattamenti, sequestro e lesioni ai danni di una donna: tre condanne

Il principale imputato è un 47enne di Menfi, C.M., a lui sono stati inflitti sei anni e sei mesi di reclusione

Sequestro di persona, maltrattamenti e  lesioni nei confronti di una donna, i giudici del tribunale di Sciacca hanno inflitto pene severe alle persone coinvolte. Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, il principale imputato è un 47enne di Menfi, C.M., a lui sono stati inflitti sei anni e sei mesi di reclusione.

L’uomo, è accusato di maltrattamenti, sequestro di persona e lesioni nei confronti dell’ex compagna. I fatti risalgono al 2015. I giudici del tribunale di Sciacca, hanno condannato anche la sorella dell’uomo, C.B., 53 anni, a 3 anni e tre mesi di reclusioni.

Nei guai finisce anche uno dei fratelli, C.S., condannato a un anno e nove mesi di reclusioni. Lui, era accusato di lesioni nei confronti della donna in concorso col fratello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pubblico ministero, Carlo Boranga, aveva chiesto la condanna di C.M. e C.S. soltanto per quest'ultimo capo d'imputazione, escludendo le altre ipotesi di reato. Per la sorella aveva chiesto l'assoluzione da ogni accusa. Per i difensori degli imputati, gli avvocati Alberto Di Carlo, Salvatore Di Chiara e Andrea Pellegrino, la donna invece era da considerare inattendibile. Entro i  90 giorni si conosceranno le motivazioni della sentenza del  processo di primo grado che avrà un seguito anche in appello. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento