rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Violenze domestiche / Sciacca

Picchia la moglie e le figlie: condannato 46enne

I giudici gli infliggono 2 anni e 2 mesi di reclusione per le accuse di maltrattamenti e lesioni: la donna e le ragazze sarebbero state colpite con pugni, scarpe e gli sarebbero stati tirati i capelli con violenza

I giudici del tribunale di Sciacca hanno condannato a 2 anni e 2 mesi di reclusione, oltre al risarcimento della parte civile, un quarantaseienne accusato di maltrattamenti nei confronti della moglie e lesioni ai danni delle figlie di cui una di appena quindici anni.

I fatti sarebbero avvenuti nel 2020. L’imputato, in un’occasione, avrebbe sferrato un pugno a una figlia e strattonato per i capelli l'altra, entrambe minori. La donna sarebbe stata colpita con una scarpa. 

La figlia quindicenne, inoltre, in una circostanza sarebbe intervenuta in difesa della madre e sarebbe stata picchiata con alcuni pugni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e le figlie: condannato 46enne

AgrigentoNotizie è in caricamento