"Maltrattamenti e lesioni alla coniuge", "Cotulevi" sarà parte civile

E' il primo caso in cui l’associazione, che è presente nel Belice con le strutture guidate da Anna Rita Armato che operano a Santa Margherita ed a Montevago, si costituisce parte civile

Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, ha ammesso la costituzione di parte civile dell'associazione "Cotulevi" nel processo a carico di M. C., imputato per maltrattamenti e lesioni in danno della coniuge. Secondo l'accusa, l'uomo, con condotte reiterate, avrebbe maltrattato la donna, sottoponendola ad un regime di vita intollerabile di abituale sofferenza con l'aggravante di avere commesso il fatto in presenza dei figli minorenni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si è trattato della prima costituzione di parte civile per l’associazione, che è presente nel Belice con le strutture guidate da Anna Rita Armato, che operano a Santa Margherita ed a Montevago. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Aurora Ranno, presidente dell'associazione che in provincia opera attraverso lo sportello antiviolenza "Diana", a cui si è rivolta la presunta vittima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento