rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Carabinieri / Licata

"Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali": deve scontare 2 anni e 8 mesi, arrestato 56enne

L'uomo, dopo le formalità di rito, è stato trasferito ,alla casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo"

Deve scontare due anni e otto mesi di reclusione perché ritenuto colpevole di maltrattamenti di familiari e lesioni personale aggravate e continuate. I carabinieri di Licata hanno arrestato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall'ufficio Esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Agrigento, R. C., 56 anni, di Licata. L'uomo è stato, appunto, riconosciuto responsabile di reati commessi a Licata il 26 giugno del 2016. 

Dopo le formalità di rito, svolte nella caserma dell'Arma di Licata, il cinquantaseienne è stato trasferito, dagli stessi carabinieri, alla casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo" di Agrigento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali": deve scontare 2 anni e 8 mesi, arrestato 56enne

AgrigentoNotizie è in caricamento