Cronaca

Il fiume Verdura si fa minaccioso, allagato l'istituto Crispi di Ribera

Crolli di strade, come una porzione di via Allende, nelle vicinanze del tribunale a Sciacca ed allagamenti di strade anche a Santa Margherita Belice. Il sindaco Di Paola: "Non uscire di casa"

Allagamenti a Ribera (Foto: Nenè Mangiacavallo su Facebook)

Il fiume Verdura ha toccato la quota del ponte nei pressi del bivio per Caltabellotta. Si fa concreto il rischio di esondazione. L'emergenza si fa importante anche perché gli allagamenti, adesso, riguardano anche gli edifici pubblici. Scuole ed uffici sono chiusi. L'istituto Crispi è allagato e la Protezione civile con una idrovora sta cercando di liberarlo. 
 

Resta chiusa la strada statale 115, all'altezza del fiume Verdura, a Ribera.  La decisione, in via precauzionale, è stata presa dall'Anas. Sul posto, in entrambi i sensi di marcia, sono presenti le pattuglie della polizia Stradale. Il traffico è completamente paralizzato perché non è possibile deviare la circolazione stradale lungo la strada per Lucca Sicula. Strada che veniva utilizzata quando il viadotto venne chiuso a seguito del crollo di mezza carreggiata e dunque per bypassare la statale 115. 

La strada per Bivona, Lucca Sicula e Villafranca è invasa da cumuli di detriti e di fanghiglia. Sul posto, cercando di fare in fretta a liberarla, per riaprirla al traffico, sono presenti le squadre dei vigili del fuoco e della Protezione civile del Libero consorzio. Al momento, la Stradale invita a tornare indietro se non ci sono urgenze di spostamento. 

LEGGI ANCHE: AUTO INTRAPPOLATE NEL FANGO SULLA PROVINCIALE

A preoccupare è, in questi momenti, soprattutto il fiume Verdura che rischia di esondare. Viene sistematicamente controllato dai gruppi della Protezione civile. 

La statale 115 e le strade interne che collegano Ribera con Bivona e con Caltabellotta sono allagate e ricolme di detriti. E' emergenza a Ribera a causa dell'ondata di maltempo che si è abbattuta, dall'alba, sulla parte Occidentale dell'Agrigentino. Allagamenti di strade si registrano però anche a Sciacca dove si è verificato un cedimento stradale in via Amendola, nei pressi del palazzo di giustizia.  Allagamenti anche a Santa Margherita Belice. 

Gli allagamenti, in particolar modo, al momento, sembrano registrarsi soltanto - per quanto riguarda Ribera - lungo le aree periferiche e riguardano, naturalmente, oltre che le strade anche i magazzini e gli scantinati. 

Il gruppo di Protezione civile del Libero consorzio comunale è mobilitato per garantire assistenza all’amministrazione di Ribera che ne ha richiesto la collaborazione per fronteggiare la grave emergenza. Il gruppo, coordinate dal funzionario tecnico responsabile Marzio Tuttolomondo, stanno per raggiungere Ribera mettendo a disposizione anche un’idrovora. 

Il sindaco di Sciacca Fabrizio Di Paola ha invitato tutta la popolazione a non uscire di casa "se non per casi strettamente eccezionali e a non utilizzare propri mezzi di trasporto per gli spostamenti, considerando che allo stato risultano anche interrotti o in difficoltà i collegamenti con il circondario, in particolare con i comuni di Ribera e Menfi". L'amministrazione ha inviato, inoltre, la popolazione a non soggiornare in locali seminterrati ed a mettere in salvo tutti i beni collati in locali soggetti ad allagamento.

Il settore Infrastrutture Stradali invece sta seguendo con la massima attenzione l’evoluzione del maltempo su tutta la rete viaria provinciale, in particolare nel comparto Ovest in corrispondenza degli accessi su fondi agricoli, dai quali potrebbero riversarsi fango e detriti sulle carreggiate, e nei pressi dei ponti. Già allertati, in ogni caso, i capicantonieri e le squadre di pronto intervento.
          

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fiume Verdura si fa minaccioso, allagato l'istituto Crispi di Ribera

AgrigentoNotizie è in caricamento