menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una strada provinciale durante una recente bufera di neve

Una strada provinciale durante una recente bufera di neve

Sono previste nuove nevicate, la Prefettura convoca un vertice

Domattina si terrà una riunione del comitato operativo per la viabilità. Si cercherà di mettere a punto le modalità operative di collaborazione tra enti per favorire una migliore gestione delle bufere

Le previsioni non sono buone. Anche per le prossime giornate, le temperature saranno vicine allo zero e vi saranno nuove nevicate. Anche a quota di pianura. Anche su gran parte delle aree già interessate dalla perturbazione delle scorse settimane. A renderlo noto è la Prefettura di Agrigento che, per domattina, ha convocato una riunione del comitato operativo per la viabilità.

Parteciperanno il viceprefetto coordinatore della Prefettura, i comandanti della polizia Stradale, dell’Arma dei carabinieri, dei vigili del fuoco, il rappresentante del commissario straordinario del Libero consorzio, i rappresentanti dell’Anas e saranno presenti i sindaci dei Comuni situati in zone montuose e nell’entroterra Agrigentino.

Nel corso della riunione sarà effettuato un aggiornato punto di situazione, in considerazione anche delle previsioni che preannunciano per le prossime giornate temperature prossime allo zero, e si cercherà di predisporre una costante ed attenta verifica delle condizioni di percorribilità delle strade e del traffico. "Partendo dalla recente esperienza e dalle criticità emerse, - ha reso noto la Prefettura - si ritiene necessario mettere a punto alcune modalità operative di collaborazione tra enti per favorire una migliore gestione delle bufere di neve".

Ed intanto dalla Prefettura viene lanciato un consiglio: "Si invitano i conducenti, prima di mettersi  in viaggio, di controllare l’efficienza del veicolo, di verificare l’efficienza delle catene da neve o dei pneumatici invernali, dei giubbini rifrangenti, di informarsi sul traffico della rete stradale attraverso i canali dell’Anas e del Cciss, al numero gratuito 1518".    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento