rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022

Il maltempo "consegna" tonnellate di rifuti in spiaggia, Mareamico: "Un disastro"

Con le ultime abbondanti piogge, attraverso il fiume Naro, sono state depositate sull'arenile enormi quantità di spazzatura, tubi per l’irrigazione, canne sradicate dal vento e plastica

Le forti piogge di queste ultime ore, nella zona di fiume Naro, hanno provocato un disastro ambientale.

L’allarme arriva dall’associazione ambientalista Mareamico che ha diffuso un video per mostrare cosa è successo: sono finite in mare, attraverso il fiume Naro, tonnellate di materiale, grandi quantità di canne, sradicate dai bordi del fiume dalla piena ma, “Purtroppo - come sottolinea Mareamio - anche centinaia di bidoni, sacchetti di spazzatura, tubi per l'irrigazione e tantissima plastica che, in parte, le mareggiate riporteranno a riva. Ma tanti altri rifiuti resteranno in mare e verranno frantumati e trasformati nelle tanto temute micro-plastiche che verranno ingerite dai pesci ed entreranno nella nostra catena alimentare. O peggio ancora porteranno alla morte di tanti animali che vivono in mare. 

È un disastro. Presto sarà necessaria una grossa attività ambientalista in loco per eliminare le plastiche spiaggiate”.

Video popolari

Il maltempo "consegna" tonnellate di rifuti in spiaggia, Mareamico: "Un disastro"

AgrigentoNotizie è in caricamento