rotate-mobile
Protezione civile

Maltempo, dopo il "flop" dell'allerta arancione l'allarme diventa giallo: l'invito alla prudenza

Nuovo avviso del sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, che ieri ha chiuso le scuole ma il tempo si è rivelato molto più clemente delle previsioni

Dopo il fortunato "flop" dell'allerta arancione, con i sindaci di Agrigento, Aragona e Canicattì che hanno pure chiuso le scuole per precauzione, dovendo poi fare i conti con una leggera pioggia saltuaria, l'allerta si ridimensiona.

Dalle 16 di oggi fino alle 24 di domani l'allerta diramata dalla protezione civile regionale diventa gialla. Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, quindi, invita alla prudenza negli spostamenti e sconsiglia, in caso di precipitazioni intense, il transito veicolare e pedonale al Villaggio Mosè, San Leone, Fiume Naro, Fiume Ipsas, Fiume Drago.

Le previsioni, in particolare, sono di precipitazioni sparse, rovesci e temporali accompagnati da forte vento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, dopo il "flop" dell'allerta arancione l'allarme diventa giallo: l'invito alla prudenza

AgrigentoNotizie è in caricamento