rotate-mobile
Cronaca

"Bomba d'acqua" sulla provincia: allagato viale delle Dune, vigili del fuoco soccorrono automobilisti

Le tanto temute piogge sono arrivate e hanno provocato danni e disagi: numerosi gli alberi abbattuti lungo le strade, serve attenzione alla guida

La "bomba d'acqua" che si è riversata sulla provincia ha provocato disagi e qualche danno in varie zone dell'Agrigentino. A rimanere intrappolata in auto è stata, a San Leone, una donna con bambini che sarebbe rimasta bloccata in viale delle Dune dove "da tradizione" si formano profonde pozze d'acqua a causa di un cattivo o assente deflusso dell'acqua piovana. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco e i carabinieri, che hanno soccorso pare almeno un altro paio di mezzi.

Il centralino del comando provinciale dei pompieri suona ormai senza sosta da ore: sono innumerevoli gli interventi per allagamenti e soprattutto danni provocati dal vento: le forti raffiche hanno infatti abbattuto diversi alberi lungo le strade statali e dentro le città, hanno scoperchiato una casa ad Aragona e divelto un palo dell'illuminazione al campetto sportivo di Siculiana. Poteva avere conseguenze ben più gravi la caduta al suolo di un grosso pino a Licata, nella zona dell'ex Montecatini. 

Da ieri sera, infatti, si sono registrati diversi piccoli crolli in tutto il centro storico di Agrigento. I vigili del fuoco sono intervenuti in centro città per una caduta di calcinacci dal Palazzo di Provincia (senza provocare danni), mentre sono diversi gli alberi abbattuti dal vento lungo la statale per Raffadali e sulla statale 115 in direzione Palma di Montechiaro, oltre che nella zona di Canicatti - Castrofilippo.

(articolo aggiornato alle 21.30)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bomba d'acqua" sulla provincia: allagato viale delle Dune, vigili del fuoco soccorrono automobilisti

AgrigentoNotizie è in caricamento