Cronaca

Un infettivologo all'Asp? Bando ritirato: voleva il posto a tempo indeterminato

L'Azienda sanitaria provinciale ricercava una figura specializzata per questa fase di emergenza, ma assumendola per pochi mesi

Un infettivologo all'Asp di Agrigento? Nulla da fare: lo specialista chiede un contratto a tempo indeterminato e l'Azienda sanitaria archivia l'avviso.
Lo racconta il quotidiano La Sicilia in edicola oggi.

L'Asp cerca un dirigente per il reparto di Malattie Infettive

L'istanza presentata dal professionista, che era stato "ricercato" dall'azienda attraverso un bando pubblicato lo scorso tre aprile, è stata ritenuta infatti non meritevole di accoglimento. Il medico, infatti, aveva posto la condizione di un'assunzione a tempo indeterminato, essendo lo stesso già in servizio presso un'altra azienda sanitaria.

Create 9 unità speciali di continuità assistenziale

Condizione che l'azienda non ha potuto soddisfare, a causa delle attuale limitazioni assunzionali, ed è quindi saltata l'individuazione di un dirigente per malattie infettive

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un infettivologo all'Asp? Bando ritirato: voleva il posto a tempo indeterminato

AgrigentoNotizie è in caricamento