rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Polizia

Malata oncologica ricoverata finisce sul pavimento e vi resta per ore, presentata una denuncia per lesioni

Alla pensionata ottantenne, che in ospedale era andata a causa di una forte febbre, sono stati applicati dei punti di sutura alla testa

Ottantenne, malata oncologica, viene accompagnata in ospedale, al “San Giovanni di Dio” di Agrigento, per una forte febbre. La pensionata viene ricoverata e, durante la notte, perdendo i sensi finisce, dal letto, sul pavimento. L’anziana – stando a quanto è stato denunciato dai familiari ai poliziotti – dopo l’accidentale caduta, per ore ed ore, praticamente per l’intera notte, avrebbe, quando riusciva a trovare le forze, alzato la voce e chiesto aiuto. Nessuno però, stando sempre a quanto è stato raccontato dai familiari della donna alla polizia, si sarebbe accorta di lei, né avrebbe sentito le richieste d’aiuto. Soltanto all’alba, l’ottantenne sarebbe stata ritrovata sul pavimento, in una pozza di sangue. A quanto pare, la donna – residente in uno dei Comuni limitrofi di Agrigento – cadendo si sarebbe provocata un brutto taglio alla testa. Quando è stata soccorsa, i medici le hanno applicato più punti di sutura. Quando l’ottantenne si è riavuta, avrebbe chiesto che venissero informati i familiari, dando loro la possibilità di accorrere in ospedale per assisterla. Cosa che, a dire sempre dei denuncianti, non sarebbe stata fatta, anche per via delle restrizioni antiCovid che impedivano l’accesso di familiari e conoscenti all’interno dei reparti. I familiari della pensionata avrebbero infatti saputo dell’incidente della loro congiunta soltanto diversi giorni dopo. Tutto – stando a quanto è emerso ieri – si sarebbe verificato a fine marzo scorso. I congiunti dell’ottantenne pensionata hanno però formalizzato denuncia, a carico di ignoti, soltanto negli ultimi giorni. E lo hanno fatto recandosi all’apposito ufficio della Questura, alla caserma “Anghelone” di via Crispi.

I familiari dell’anziana donna hanno formalizzato una denuncia, appunto a carico di ignoti, per lesioni e per tutti gli altri eventuali reati che, e se, emergeranno. Gli agenti della sezione Volanti della Questura di Agrigento hanno subito trasmesso la denuncia al sostituto procuratore di turno che, adesso, dovrà coordinare le indagini per stabilire come effettivamente siano andati i fatti e se vi siano, o meno, dei ritardi nei soccorsi prestati all’anziana donna che, cadendo dal letto, sarebbe rimasta per ore a terra, senza che nessuno la sentisse, né la soccorresse. Appare scontato che uno dei primi passaggi investigativi sarà quello dell’acquisizione della cartella clinica dell’ottantenne, malata oncologica, che in ospedale era finita a causa di una forte febbre. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malata oncologica ricoverata finisce sul pavimento e vi resta per ore, presentata una denuncia per lesioni

AgrigentoNotizie è in caricamento