menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gaetano Savatteri

Gaetano Savatteri

Makàri di Gaetano Savatteri vince negli ascolti, lo share premia lo scrittore agrigentino

Il lavoro letterario del racalmutese ha messo tutti d'accordo, tranne qualche voce fuori coro che "recrimina" la non apparizione di Agrigento

"6.743.000 milioni di grazie a tutti i telespettatori che hanno visto la prima puntata di #Makari".  E' questo il commento della Sellerio, casa editrice dei romanzi di Gaetano Savatteri. Makari, dunque, è stato il programma più visto in prima serata.

Questa sera, la commedia di Michele Soavi, andrà nuovamente in onda. Agrigento ha applaudito le opere dello scrittore racalmutese che, anche questa, volta ha messo tutti d’accordo. La prima puntata è piaciuta al pubblico tenendo incollati alla tv, milioni di telespettatori. 

"I colpevoli sono matti", ha visto il ritorno in Sicilia del protagonista Saverio Lamanna interpretato da Claudio Gioè, giornalista licenziato dal suo incarico di portavoce. Un debutto che è piaciuto e che ha convinto tutti quanti.

Una delle voci fuoi coro è stata quella dell'agrigentino, ed ex consigliere comunale, Giuseppe Di Rosa. Che ha "recriminato" la mancata apparizione di Agrigento, città dello stesso Savatteri.

"Camilleri  - dice Di Rosa - empedoclino con Montalbano e tutte le puntate delle sue produzioni hanno arricchito Ragusa e la sua provincia non menzionando mai Agrigento nè Porto empedocle. Adesso Savitteri racalmutese  con il suo Màkari va a fare ricco un altro territorio della Sicilia. Quando agrigentino che parla di Agrigento e ne impone le riprese sul territorio? Pensate che Punta Bianca, la Scala dei Turchi, la Valle dei Templi, San Biagio, Sant’angelo Muxaro, Cattolica Eraclea, Palma di Montechiaro, hanno qualcosa da invidiare alle location viste ieri? Bello o brutto la mia delusione più grande nasce da questo e se qualcuno mi spiega perché potrei anche convincermi diversamente". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento