menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO ARCHIVIO

FOTO ARCHIVIO

I precari della giustizia protestano, flash mob degli onorari davanti al tribunale

Il governo chiude a ipotesi di stabilizzazioni e di un riordino della categoria, in tutta Italia monta il malcontento con manifestazioni e sciopero della fame

"I magistrati onorari del circondario di Agrigento prendono atto dell’inattività del governo, nel voler fattivamente risolvere l’annosa problematica della magistratura onoraria italiana, con l’ulteriore rinvio a gennaio dell’esame, in commissione giustizia del Senato, di un testo di legge riformatore della materia. Il testo, peraltro, tende a precarizzare ulteriormente la categoria".

Mentre si susseguono in tutta Italia proteste e manifestazioni delle toghe onorarie, che ogni giorno portano avanti, con retribuzione "a gettone", decine di processi e indagini, anche ad Agrigento è partita la mobilitazione. 

L'appuntamento è venerdì, alle 13,30, davanti al tribunale di via Mazzini, "dove si terrà un flash mob in supporto dei colleghi ancora impegnati nello sciopero della fame (tre a Palermo e uno a Parma) ed a favore di una tempestiva ed efficace risoluzione della precaria situazione in cui versa l’intera magistratura onoraria italiana".

Il numero delle persone presenti - fanno sapere gli organizzatori - non sarà superiore alle trenta unità e "verranno adottati tutti i dispositivi di sicurezza e sarà garantito il distanziamento sociale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento