rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Mafia Siculiana

Ucciso da un infarto a Tenerife il boss dei Cuntrera-Caruana: Vito Triassi

Tra il 2006 e il 2007 rimase ferito in due agguati: il primo a maggio a Ostia e il secondo il 20 settembre dell’anno dopo a Casal Palocco

Vito Triassi, 62 anni, legato alla cosca dei Cuntrera-Caruana di Siculiana e boss di Ostia, è morto a Tenerife a causa di un infarto che lo ha ucciso mentre era per strada. E' accaduto lo scorso 31 gennaio. Lo riportano Leggo e Il Messaggero. Vito Triassi, assieme al fratello Vincenzo, erano considerati a capo del clan di Ostia.

La Corte d'appello: "Insufficienza degli elementi raccolti sulle attività criminali dei Triassi"

Tra il 2006 e il 2007 Vito Triassi rimase ferito in due agguati: il primo a maggio a Ostia e il secondo il 20 settembre dell’anno dopo a Casal Palocco. Nel 2015, Triassi ha incassato l'assoluzione nel processo di appello che vedeva sul banco degli imputati i presunti componenti delle famiglie Fasciani e Triassi, accusati di aver dato vita ad associazioni che hanno gestito le attività illecite ad Ostia con metodi mafiosi. 

La Dia disegnano la mappa dei clan che comandano la Capitale 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso da un infarto a Tenerife il boss dei Cuntrera-Caruana: Vito Triassi

AgrigentoNotizie è in caricamento