menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pietro Ribisi il giorno dell'arresto

Pietro Ribisi il giorno dell'arresto

Mafia, si è suicidato il boss palmese Pietro Ribisi

L'uomo, condannato all'ergastolo per l'omicidio del giudice Antonino Saetta e del figlio Stefano, si è suicidato lo scorso giovedì nel carcere "Carinola", in provincia di Caserta. Domani i funerali

Il boss di Palma di Montechiaro Pietro Ribisi, 53 anni, condannato all'ergastolo per l'omicidio del giudice Antonino Saetta e del figlio Stefano, si è suicidato lo scorso giovedì nel carcere "Carinola", in provincia di Caserta. 

 
Il giudice Saetta fu ucciso insieme al figlio il 25 settembre del 1988 lungo il viadotto "Grottarossa" della Ss640. Per il duplice omicidio, oltre a Ribisi, erano stati condannati all'ergastolo i capimafia Salvatore Riina e Francesco Madonia. Pietro Ribisi fu accusato di essere l'autore materiale degli omicidi. I funerali si terranno domani a Palma di Montechiaro. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento