rotate-mobile
Mafia Camastra

Sorveglianza speciale per il 49enne boss Vincenzo Meli

L’uomo sarebbe stato appartenente alla “Stidda” ed avrebbe aiutato il padre nelle richieste estorsive

Sorveglianza speciale per il boss Vincenzo Meli. Per l’uomo è stata applicata la misura di prevenzione personale con anche l’obbligo  di soggiorno nel comune di residenza. Lo rende noto l’edizione odierna de La Sicilia. Il 49enne è coinvolto nell’operazione  “Vuntur”.

Meli, attualmente, è detenuto al carcere di contrada “Petrusa”, ed è stato condannato al primo grado a 14 anni e 6 mesi di reclusione. L’uomo sarebbe stato appartenente alla “Stidda” ed avrebbe aiutato il padre nelle richieste estorsive. Meli avrebbe anche supportato il candidato e poi eletto sindaco Angelo Cascià.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorveglianza speciale per il 49enne boss Vincenzo Meli

AgrigentoNotizie è in caricamento