Mafia, la sentenza sul blitz "Montagna": 35 condanne e 19 assoluzioni

Il Gup di Palermo, nel troncone abbreviato, ha inflitto oltre 300 anni di carcere ai nuovi boss e affiliati della provincia di Agrigento

Il Gup di Palermo, Marco Gaeta, ha deciso - per quello che è stato lo stralcio in abbreviato - 35 condanne, per un totale di oltre tre secoli di carcere, e 19 assoluzioni nell’ambito dell’inchiesta antimafia “Montagna”, che il 22 gennaio del 2018 ha sgominato le nuove famiglie mafiose della provincia di Agrigento.

Mafia, la maxi inchiesta Montagna: la difesa chiede la revoca del 41 bis per Nugara

A dare un contributo decisisivo, dopo gli arresti, fu la collaborazione con la  giustizia dell’ex capomafia di Favara, Giuseppe Quaranta, a sua volta condannato a otto anni di reclusione con il riconoscimento delle attenuanti speciali previste dalla legge sui pentiti. I pm della Dda avevano chiesto 54 condanne per oltre seicento anni di carcere.

Mafia, il pm vuole sentire dal "vivo" il pentito Quaranta: trasferta in vista

Ecco il dettaglio della sentenza

Francesco Fragapane è stato condannato a 20 anni (richiesta pm 20 anni); Salvatore Di Gangi, di Sciacca 17 anni; Pasquale Fanara, di Favara, assolto, Giovanni Gattuso, di Castronovo di Sicilia, assolto; Vincenzo Mangiapane classe 55, 16 anni, di Cammarata, Giuseppe Luciano Spoto, di Bivona, 19 anni;  Antonino Vizzì, di Raffadali, 14 anni;  Luigi Pullara, di Favara, 10 anni e 8 mesi, Stefano Valenti, di Favara, 6 anni e 8 mesi e Giuseppe Nugara, di San Biagio Platani, 19 anni e 4 mesi. (per questi la richiesta del pm era 20 anni). Adolfo Albanese, 71 anni, assolto (10 anni e 8 mesi di reclusione); Giuseppe Blando, 54 anni, assolto (11 anni), Vincenzo Cipolla, 56 anni, 14 anni di reclusione (15 anni); Domenico Antonio Cordaro, 10 anni (6 anni), Franco D’Ugo,4 anni e 4 mesi; (4 anni), Giacomo Di Dio, assolto (11 anni), Santo Di Dio, 4 anni, (10 anni e 6 mesi), Angelo Di Giovanni, 10 anni e 8 mesi, (15 anni), Stefano Di Maria, assolto (9 anni); Vincenzo Dolce, 3 anni (3 anni);  Francesco Maria Antonio Drago,1 anno e 8 mesi (3 anni); Daniele Fragapane, 6 anni e 8 mesi (12 anni); Raffaele Fragapane, 10 anni e 8 mesi) (11 anni); Alessandro Geraci, tre anni, (3 anni);  Angelo Giambrone, assolto, (12 anni); Francesco Giordano, 6 anni e 8 mila euro multa (14 anni); Salvatore La Greca, 75 ann assolto (14 anni); Viviana La Mendola, 40 anni assolta, (3 anni), Raffaele La Rosa, 59 anni, 13 anni e 4 mesi, (18 anni); Roberto Lampasona, 40 anni, assolto (11 anni); Antonio Licata, 27 anni, 4 anni 20 giorni e sei mila euro di multa (12 anni); Calogero Limblici, 60 anni, 16 anni, (14 anni); Calogero Maglio, 51 anni, 4 anni e 8 mesi,(12 anni); Vincenzo Mangiapane, 47 anni assolto, (12 anni), Vincenzo Mangiapane, 64 anni, 16 anni (10 anni e 6 mesi); Domenico Maniscalco, 53 anni, assolto (14 anni); Giovanni Antonio Maranto, 54 anni, 12 anni e 12 mila euro di multa (14 anni); Pietro Paolo Masaracchia, 68 anni, 4 anni e 4 mesi e 5 mila euro di multa (4 anni); Salvatore Pellitteri, 42 anni assolto (8 anni); Vincenzo Pellitteri, 66 anni, 6 anni e 4 messi e 14000 euro di multa (9 anni); Salvatore Puma, 41 anni, 6 anni e 20mila euro di multa (12 anni); il collaboratore di giustizia Giuseppe Quaranta, 50 anni, otto anni perché pentito (8 anni); il figlio Calogero Quaranta, 26 anni 4 anni 20 giorni e 60 mila euro multa (10 anni);Pietro Stefano Reina, 67 anni assolto (6 anni); Calogero Sedita, 35 anni, assolto (11 anni), Massimo Spoto, 40 anni, 13 anni e 8 mesi (18 anni); Vincenzo Spoto, 42 anni assolto, (15 anni); Nazarena Traina assolta, (3 anni); Gerlando Valenti, 46 anni, 6 anni e 8 mesi, (15 anni); Vincenzo Valenti, 50 anni, assolto (3 anni); Giuseppe Vella, 38 anni, 12 anni e 8 mesi, (18 anni); Salvatore Vitello, 43 anni, assolto,(3 anni); Antonino Vizzì, 54 anni, 14 anni, (20 anni); Carmelo Battaglia, 42 anni (4 anni) e Concetto Errigo, 60 anni (4 anni), entrambi a 4 anni e 4000 euro di multa. Sequestrate le imprese degli Spoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento