"E' socialmente pericoloso", applicata la sorveglianza speciale a Leo Sutera

Secondo il tribunale "non sussistono i presupposti per l'applicazione della misura patrimoniale della confisca dei beni"

Leo Sutera

"Persona socialmente pericolosa, in quanto ritenuto personaggio di assoluto rilievo nell'ambito di Cosa Nostra, per cui ricorrono i presupposti per applicare la misura di prevenzione personale. Invece non sussistono i presupposti per l'applicazione della misura patrimoniale della confisca dei beni". Scrive così - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - la seconda sezione penale, misure di prevenzione, del tribunale di Agrigento che ha applicato al settantenne Leo Sutera di Sambuca di Sicilia la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza per 5 anni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sutera, fino al suo arresto durante l'operazione "Nuova Cupola", avrebbe ricoperto la carica di capo provincia e avrebbe fatto parte della cerchia ristretta dei soggetti in contatto con il super latitante Matteo Messina Denaro. Scontata la condanna e uscito dal carcere, la Dda ha avanzato la richiesta della misura di prevenzione personale e patrimoniale. Solo la prima richiesta è stata accolta.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento