menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Domenico Sambito

Domenico Sambito

Condannato a 18 anni e 6 mesi per tentato omicidio, dopo tredici mesi torna libero

Domenico Sambito, 70 anni, accusato di avere organizzato insieme a un complice un agguato per vendicare una vecchia rapina in una armeria da lui gestita in passato

Tredici mesi dopo la condanna a diciotto anni e sei mesi, per l’accusa di tentato omicidio e detenzione illegale di armi, il settantenne Domenico Sambito, accusato di avere organizzato insieme a un complice un agguato per vendicare una vecchia rapina in un’armeria da lui gestita, torna in libertà.

I giudici della Corte di appello, davanti ai quali pende il processo di secondo grado, hanno accolto l’istanza dell’avvocato Giuseppe Lipera e disposto la sostituzione degli arresti domiciliari con l’obbligo di dimora a Palma e la presentanzione, per tre volte alla settimana, negli uffici del commissariato.

La vittima del tentato omicidio è il cinquantenne Diego Provenzani. Sullo sfondo della vicenda c’è la mafia che, tuttavia, non avrebbe avuto un ruolo diretto nella vicenda. Sambito è stato arrestato il 24 ottobre del 2016 insieme a Salvatore Ingiaimo, 27 anni, anche lui di Palma di Montechiaro. Quest’ultimo, è stato condannato a 9 anni di reclusione con rito abbreviato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento