rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Operazione "Oro bianco" / Palma di Montechiaro

"Così seguivamo i rifornimenti di cocaina dalla Calabria alla Sicilia": carabiniere racconta inchiesta

Il militare ha partecipato all'attività di monitoraggio dell'abitazione del palermitano Salvatore Troia: sarebbe stato lui, secondo quanto ipotizza la Dda, a smistare la droga al clan del "paracco"

"Abbiamo collocato delle telecamere nascoste davanti all'abitazione di Palermo di Salvatore Troia e abbiamo eseguito un monitoraggio dei suoi spostamenti". 

Il carabinieri Raffaele Quaranta, sentito in aula, ricostruisce così uno dei segmenti dell'inchiesta che ha portato al rinvio a giudizio di tredici imputati dell'inchiesta antimafia "Oro bianco", che ha fatto luce sul cosiddetto "paracco" ovvero la cosca mafiosa alternativa a Cosa nostra e alla Stidda.

L'inchiesta ha pure fatto luce su un traffico di cocaina e sui legami del clan con la politica. Il carabiniere in particolare ha ricostruito gli spostamenti del 62enne palermitano che avrebbe avuto, all'interno dell'organizzazione, il ruolo cardine di gestione delle partite di cocaina in arrivo dalla Calabria rifornendo poi il territorio agrigentino. 

Ecco la lista di tutti gli imputati dello stralcio ordinario: Roberto Alletto, 36 anni, di Palma; Vincenzo Bennardo, 43 anni, di Favara; Salvatore Curto, 39 anni, di Canicattì; Vincenzo Curto, 42 anni, di Canicattì; Vincenzo Fallea, 44 anni, di Agrigento; Giuseppe Farini, 53 anni, di Canicattì; Maurizio Licata, 55 anni, di Licata; Sarino Lo Vasco, 55 anni, di Palma; Rosario Meli, 37 anni, di Palma; Vincenzo Messina, 36 anni, di Canicattì; Calogero Monterosso, 38 anni, di Palma, Giovanni Pietro Scaccia, 52 anni, di Canicattì e Tommaso Vitanza, 71 anni, di Palma. Lo scorso 23 luglio, nel troncone abbreviato del processo, sono state decise 10 condanne e 8 assoluzioni.

La nuova cosca, secondo l'accusa, sarebbe stata messa in piedi dal 60enne Rosario Pace di Palma di Montechiaro, appartenente alla storica famiglia. L'indagine ha sgominato pure un vasto traffico di cocaina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Così seguivamo i rifornimenti di cocaina dalla Calabria alla Sicilia": carabiniere racconta inchiesta

AgrigentoNotizie è in caricamento