Mafia

Blitz Xydi, le dimissioni del segretario della Camera penale: solidarietà umana del direttivo

Il presidente Angelo Nicotra sul disimpegno del collega Gero Lo Giudice: "L'auspicio è che possa dimostrare celermente l'estraneità ai fatti"

"Il direttivo della Camera penale ha avuto modo di apprezzare, in quest'ultimo anno, l'impegno e le doti professionali dell'avvocato Calogero Lo Giudice. Gli manifestiamo solidarietà umana e auspichiamo che possa dimostrare celermente la sua estraneità ai fatti".

Il presidente dell'associazione che rappresenta i penalisti, l'avvocato Angelo Nicotra, a nome del direttivo commenta così le dimissioni di Lo Giudice indagato dalla Dda di Palermo nell'ambito dell'inchiesta "Xydi" per un'ipotesi di reato, comunque, estranea al contesto mafioso.

Lo Giudice, in particolare, avrebbe cercato di aiutare l'avvocato Angela Porcello a sottrarre un cliente all'espiazione di una pena di 4 anni e 8 mesi per violenza sessuale falsificando la data di invio di un ricorso in Corte di appello. Alterazione che, peraltro, sarebbe poi riuscita solo dopo l'intervento di una terza collega, anche lei indagata.

L'avvocato Porcello è finita in carcere nel blitz che ha stretto il cerchio attorno a Matteo Messina Denaro con un ruolo di primo piano in quanto sarebbe stata una vera e propria "consigliori" del mandamento mafioso di cui l'ex compagno Giancarlo Buggea aspirava a diventare il capo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz Xydi, le dimissioni del segretario della Camera penale: solidarietà umana del direttivo

AgrigentoNotizie è in caricamento