rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Mafia

Mafia, condannati ex assistente parlamentare e boss di Sciacca

Sedici anni e 8 mesi di reclusione sono stati inflitti ad Antonello Nicosia, 20 anni ad Accurso Dimino. L’esponente dei radicali avrebbe strumentalizzato il suo ruolo per entrare nelle carceri e veicolare i messaggi dei detenuti

Il gup di Palermo, Fabio Pilato, ha condannato a 16 anni e 8 mesi di reclusione, per l’accusa di associazione mafiosa, l’ex esponente dei Radicali Antonello Nicosia.

Secondo l’accusa, rappresentata dal pm della Dda di Palermo Gery Ferrara, fra le altre cose avrebbe progettato estorsioni e omicidi insieme al boss di Sciacca Accurso Dimino, condannato a 20 anni, e si sarebbe introdotto nelle carceri per incontrare mafiosi detenuti strumentalizzando il suo ruolo di assistente parlamentare della deputata di Italia Viva Giusy Occhionero che sarà processata separatamente. 

In questo modo avrebbe veicolato informazioni e messaggi dei boss. Per due presunti favoreggiatori, i gemelli Paolo e Luigi Ciaccio, la condanna è stata di due anni e 4 mesi e di due anni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, condannati ex assistente parlamentare e boss di Sciacca

AgrigentoNotizie è in caricamento