rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Mafia Menfi

Operazione "Opuntia", Alesi si difende: "Mai avuto a che fare con la mafia"

L’uomo è difeso dall’avvocato Luigi La Placa, ed ha respinto tutte quante le accuse

E’ l’ultimo degli indagati dell’operazione “Opuntia”. Lui è Giuseppe Alesi di 47 anni, in aula si è difeso: “Mai avuto a che fare con la mafia”. L’uomo – secondo quanto riferisce il Giornale di Sicilia – respinge tutte le accuse. Alesi, è stato sottoposto ad interrogatorio di garanzia. L’uomo ha risposto alle domanda del giudice Alessandra Vella. Proprio come il fratello, interrogato nel carcere Pagliarelli di Palermo. 

Giuseppe Alesi era anche il destinatario di un sms di Vito Bucceri quando quest’ultimo avrebbe deciso di non partecipare a un funerale: "Mi hanno detto di non venire poi ti spiego. Occhi aperti alle foto”. L’uomo è difeso dall’avvocato Luigi La Placa, ed ha respinto tutte quante le accuse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Opuntia", Alesi si difende: "Mai avuto a che fare con la mafia"

AgrigentoNotizie è in caricamento