rotate-mobile
Mafia Menfi

Blitz antimafia "Opuntia", ricorso al Riesame per tutti i sette indagati

Ha fatto ricorso al tribunale delle libertà anche l’avvocato Luigi La Placa per i fratelli Giuseppe e Cosimo Alesi, gli unici due per i quali è stata annullata l’ordinanza di custodia in carcere

Depositata istanza per annullare le ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse nell'ambito dell'inchiesta antimafia denominata "Opuntia". Lo hanno fatto i legali dei 7 indagati. Ha fatto ricorso al Riesame anche l’avvocato Luigi La Placa per i fratelli menfitani Giuseppe e Cosimo Alesi, di 47 e 52 anni, gli unici due per i quali il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Palermo, Fabio Pilato, ha annullato l’ordinanza di custodia in carcere, disponendone la remissione in libertà.

"Vado al Riesame – dichiara, secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia, l’avvocato Luigi La Placa – per contestare i gravi indizi di colpevolezza che, a mio parere, non sussistono". Nell’ordinanza che ha rimesso in libertà Giuseppe Alesi il giudice Pilato scrive che "le dichiarazioni rese dall’indagato e dal fratello Cosimo, sebbene lasciano inalterata la gravità del quadro indiziario, consentono ugualmente una rivalutazione delle attuali esigenze cautelari». Per il giudice, però, è venuto meno «il necessario requisito dell’attualità delle esigenze cautelari, essendo mutato il contesto ed il momento storico in cui l’Alesi ha agito".

Sono rimasti in carcere il medico Pellegrino Scirica, di 63 anni, difeso dall’avvocato Rosalia Scirica; Matteo Mistretta, di 31, assistito dall’avvocato Luigi La Placa; Vito Riggio, di 48, difeso dall’avvocato Calogero Lanzarone. Questi indagati sono tutti di Menfi, così come Tommaso Gulotta, di 52 anni, assistito dall’avvocato Accursio Gagliano. Anche Gulotta è in carcere così come Domenico Friscia, di 54 anni, di Sciacca, difeso dall’avvocato Francesco Graffeo.

Riggio, Gulotta e Friscia nell’interrogatorio di garanzia si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, mentre gli altri quattro hanno reso interrogatorio, respingendo le accuse. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz antimafia "Opuntia", ricorso al Riesame per tutti i sette indagati

AgrigentoNotizie è in caricamento