L'inchiesta antimafia "Vultur", in aula la figlia di Meli: "Siamo stati noi in passato a subire minacce"

L'insegnante, indagata di reato connesso, citata dalla difesa: "Non abbiamo estorto nulla a nessuno"

Rosario Meli

"Non abbiamo mai esercitato pressioni nei confronti di nessuno, anzi siamo stati noi a denunciare in passato i nostri accusatori". Rita Meli, figlia del presunto boss di Camastra Rosario, principale imputato del processo scaturito dall'inchiesta antimafia "Vultur", si difende in aula e nega le accuse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In aula ascoltato un testimone "sbagliato"

La donna, insegnante, a sua volta indagata di reato connesso, è stata sentita, davanti ai giudici della seconda sezione penale, con l'assistenza di un legale. A citarla sono stati i difensori degli imputati. "Non abbiamo mai gestito nessuna attività illecita, l'attività di onoranze funebri di famiglia - ha aggiunto - è stata gestita sempre in maniera trasparente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento