rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Mafia Canicattì

Mafia, imputato è al tribunale del riesame: slitta il processo "Vultur"

Vincenzo Meli non ha potuto partecipare e ha chiesto un rinvio: si torna in aula fra sette giorni

Uno degli imputati - il quarantaseienne Vincenzo Meli di Camastra - è impegnato al tribunale del riesame di Palermo: slitta il processo "Vultur" a carico di quattro imputati accusati di associazione mafiosa ed estorsione. 

Nell’inchiesta, che ha fatto luce sulle famiglie mafiose di Camastra e Canicattì, ci sono altri sette indagati, le cui posizioni sono state stralciate in attesa di valutazioni da parte della Procura. Sul banco degli imputati siedono Rosario Meli, 69 anni, di Camastra; il figlio Vincenzo Meli, 46 anni, di Camastra; Calogero Piombo, 65 anni, di Camastra; e Calogero Di Caro, 70 anni, di Canicattì.

Questa mattina, dopo le recenti deposizioni degli imprenditori presunti vittime del racket, doveva riprendere il processo ma c'è stato un rinvio di sette giorni perchè Vincenzo Meli era impegnato al riesame.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, imputato è al tribunale del riesame: slitta il processo "Vultur"

AgrigentoNotizie è in caricamento