Mafia, la maxi inchiesta Icaro: tre udienze per la conclusione del processo di appello

I giudici, conclusa l'attività istruttoria, fissano la data di requisitoria e arringhe difensive

Un momento del blitz Icaro

Tre udienze per concludere il processo di secondo grado scaturito dall’inchiesta antimafia Icaro. Ieri pomeriggio i giudici della Corte di appello di Palermo hanno sciolto una riserva relativa all’ammissione di alcuni documenti mettendo ordine dopo l’audizione del collaboratore di giustizia Giuseppe Quaranta, ex capo mafia di Favara, e del presunto ex capo del mandamento della montagna, personaggio chiave dell’omonima inchiesta, Francesco Fragapane, che però – contrariamente a Quaranta – aveva fatto scena muta. A tirarlo in ballo, nel corso della sua deposizione, era stato proprio il pentito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ex capomafia di Favara ha raccontato di essere stato il braccio di Fragapane e di avere avviato dei contatti con i boss più influenti dell’Agrigentino per favorirlo nella sua ambizione di diventare il capo provincia di Cosa Nostra. Ieri, dopo avere acquisito alcuni documenti e, quindi, chiuso l’istruttoria, la Corte ha fissato tre udienze per concludere il processo. La requisitoria è in programma il 3 dicembre. Il 20 e il 27 toccherà alle difese e, se si farà in tempo, i giudici si ritireranno in camera di consiglio. Sono quattordici gli imputati del troncone abbreviato dell’inchiesta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento